Ciambella salata con pancetta

Pasqua si avvicina… e pure pasquetta ;) Ecco perché ti propongo una cosina molto buona che potrai preparare durante queste feste: la ciambella salata con pancetta.

#laricettadelvenerdi di questa settimana nasce, in realtà, da un dolce. Si, hai capito bene, un dolce! Avevo un vasetto di yogurt in frigo, comprato con l’intenzione di fare una torta sette vasetti. A dire la verità, sto cercando di mangiare meno dolci. Perché a breve sarà Pasqua e ci sarà tanto cioccolato da finire :P Per cui mi sono chiesto: “cos’altro posso fare con lo yogurt?”. Non mi veniva in mente nient’altro che la voglia di zuccheri e della torta sette vasetti. Illuminazione: “perché non farla salata?”.

Se conosci questa torta, nella sua versione dolce, sai già che è facile e veloce. Gli stessi vasetti sono le unità di misura. Dovrai pesare solo il necessario per la farcitura. Togli lo zucchero, aggiungi latte, parmigiano e gli ingredienti che più ti piacciono e il gioco è fatto. Anche un’ottima idea come ricetta svuota frigo.

Ciambella salata con pancetta

OCCASIONI D’USO:

Ideale per una gita fuori porta, come sostituto del pane, la ciambella salata con pancetta fa la sua bella figura anche ad un brunch o a un pranzo domenicale un po’ rustico.

COSA TI SERVE:

Ciambella salata

1 vasetto yogurt magro (125 ml) 1 vasetto grana padano 3 uova 1 pizzico sale
1 vasetto olio di arachidi 2 vasetti farina 00 1 vasetto amido di mais 1 bustina lievito per torte salate (anche quello per dolci non vanigliato andrà bene)
1 vasetto latte p.s. 200 g pancetta affumicata 80 g scamorza affumicata 80 g emmental
q. b. rosmarino, cumino e semi di papavero (in parti uguali)

Attrezzatura

Sbattitore o planetaria Stampo per ciambella da 24 cm di diametro

PREPARAZIONE:

Taglia la pancetta affumicata a dadini e falla rosolare in padella. Nel frattempo, taglia i formaggi a cubetti. Infarina leggermente il tutto e metti da parte (l’infarinatura serve a non far precipitare gli ingredienti più pesanti in fondo).

In una ciotola, versa lo yogurt, il grana e mischia con uno sbattitore. Aggiungi le uova, un pizzico di sale, l’olio e amalgama bene. A questo punto unisci la farina, l’amido di mais e il lievito, precedentemente setacciati. Mescola e, infine, aggiungi il latte.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, versaci dentro la pancetta, i formaggi, il rosmarino, il cumino e i semi di papavero (tienine un po’ da mettere sopra la ciambella).

Versa il composto in uno stampo per ciambella da 24 cm di diametro, imburrata e infarinata. Cospargi la superficie di semi di papavero e cuoci, in forno preriscaldato, a 180° per circa 35 minuti.

Una volta cotta, fai riposare la ciambella salata per 10 minuti dentro lo stampo. Dopo, sformala e falla raffreddare leggermente. Servila tiepida.

SUGGERIMENTI:

Mantenendo invariate le quantità, prova a cambiare gli ingredienti.

Questa ciambella salata si conserva in frigo per due/tre giorni. Tirala fuori dal frigo in anticipo e riscaldala prima di servirla.

_____

Lascia un commento, ci tengo. Intanto, se ti è piaciuto, mi faresti un grosso favore condividendo il post con i tuoi amici. Puoi farlo cliccando sui bottoni qui sotto o postando il link sui Social Network che usi di più ;)

Spero proprio che la ciambella salata con pancetta ti piaccia. Intanto buon boccone e alla prossima ricetta!


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

About the author: Vincenzo Fortuna

Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer.
Mangio esperienze, racconto emozioni.
Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Dimmi la tua ;)