Fior di sardina

Sono passate all’incirca due settimane e ritorna la sfida per il contest Tutti cuochi per te di Cuoco di Fulmine e Ponti. La seconda di sei sfide (tra tutti i food blogger partecipanti, poi, ne verranno selezionati 8 per registrare delle puntate con Chiara Maci) che stavolta ha come tema “Tutti da me sabato sera!”. La mia ricetta per questo tema è “Fior di sardina” che è anche #laricettadelvenerdi di questa settimana.

Dovevo necessariamente usare:

  • un pesce azzurro
  • fiori di zucca
  • un frutto secco a scelta
  • almeno due prodotti Ponti a scelta

Io ho preparato, come leggerai, una frittatina con carciofi e pinoli avvolta da sardine e coperta da una julienne di fiori di zucca fritta.

Un piatto che ti avvolge con la sua morbidezza e ti risveglia con la croccantezza dei fiori di zucca. Un sapore di mare con una leggera nota agrodolce.

Come sempre una ricetta facile e veloce, quando non hai molto tempo e gli amici, tutti insieme, stanno arrivando a casa tua, senza, per questo, rinunciare a stupirli.

Che ne dici? Tutti da me sabato sera? :D

Se ti va clicca sulla foto e metti un mi piace. Mi aiuterai a finire sulla copertina della pagina facebook di Cuoco di Fulmine.

Fior di sardina con carciofini, sarde, pinoli e fiori di zucca

OCCASIONI D’USO:

Perfetta come antipasto ma anche come secondo (se ne servi almeno due a persona), soprattutto da realizzare quando non hai molto tempo a disposizione ma tutti gli ingredienti a portata di mano.

INGREDIENTI: (8 tortini)

24 filetti di sardine; 8 fiori di zucca; 4 uova; 165 ml panna fresca; 2 carcioghiotti peperlizia ponti; 2 cipolline peperlizia ponti; 30 gr pinoli; 3 cucchiai grana padano; q.b. dolceagro ponti; q.b. sale e pepe; q.b. olio evo; q.b. olio di semi di arachidi.

PREPARAZIONE:

Inizia col mettere a marinare le sardine nel DolceAgro ponti, per circa 10 minuti, e a tostare i pinoli. Adesso sbatti le uova, aggiungi la panna, il grana padano, le cipolline tagliate a pezzettini e aggiusta di sale e pepe. Taglia i carcioghiotti peperlizia ponti in 8 parti. Ungi un pirottino in alluminio con dell’olio evo e rivestilo con 3 filetti di sardine, mantenendo le code verso l’alto. Versa un po’ di mix di uova e panna, dentro il pirottino, e aggiungi 2 pezzettini di carcioghiotti peperlizia ponti. Completa con un altro po’ di mix fino a ¾ del pirottino. Fai la stessa cosa con gli altri 7 pirottini. Metti in forno preriscaldato a 180°C per circa 25/30 minuti.

Nel frattempo fai scaldare l’olio di semi. Priva i fiori di zucca del pistillo e tagliali a julienne e, quando l’olio sarà ben caldo, friggili per 30 secondi circa (giusto il tempo per renderli croccanti mantenendo il loro colore). Salali quanto basta e mettili sopra i tortini, una volta tirati fuori dal forno.

E visto che la ricetta sembra arrivare dalla luna, tanto è strana e particolare (a detta di alcuni), ti lascio con questo pezzo stupendo. Buon ascolto con [Man on the moon – R.E.M.] :D

*Grazie a Giuliana Franchi per la selezione musicale.

Sai che mi fa piacere sapere cosa pensi, per cui aspetto i tuoi commenti. Intanto, se ti è piaciuto, condividi il post con i tuoi amici ;)

Buon Boccone e alla prossima ricetta!

The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

About the author: Vincenzo Fortuna

Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer.
Mangio esperienze, racconto emozioni.
Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

2 comments to “Fior di sardina”

You can leave a reply or Trackback this post.

Dimmi la tua ;)