Insalata di arance siculo-marocchina

Dolce o salato? Oggi ti propongo una via di mezzo, un’insalata. Che tristezza! E poi cos’ha di dolce un’insalata? Ed è qui che ti stupisco con #laricettadelvenerdi di questa settimana :P Un’insalata di arance, finocchio, datteri e anacardi.

Una rivisitazione dell’insalata di arance siciliana. Una rivisitazione dell’insalata di arance marocchina. Insomma, la rivisitazione di due culture che continuano a contagiarsi l’una con l’altra. Non solo nelle abitudini ma anche in cucina. Una ricetta facile e veloce che colpisce per la sua particolarità.

Il tempo degli ultimi giorni non lo fa presagire più di tanto ma il 21 di questo mese entrerà la primavera, per cui ho pensato di salutare l’inverno, almeno lato cibo, con questa ricetta. La trovo semplicemente affascinante per il palato, soprattutto per chi ama “mangiare” culture differenti e lontane da casa propria.

Anche in base a ricette precedenti, si è capito che amo la frutta secca. Non solo è buona ma, nelle giuste quantità, fa anche bene. Ricca di proteine e di fibre, risulta particolarmente energetica e, grazie all’ottimo contenuto di acidi grassi mono e polinsaturi, esercita un’azione protettiva nei confronti di alcune malattie.

Insalata di arance, finocchio, datteri e anacardi

OCCASIONI D’USO:

Dal sapore agrodolce, questa insalata di arance siculo-marocchina, si presta ad essere consumata principalmente come antipasto o a fine pasto per chi vuole terminare con dolcezza ma non ama particolarmente i dolci (pazzo!). Magari abbinandoci una buona tazza di tè alla menta.

Potresti, altrimenti, provare a servirla tra portate diverse, in modo da ripulire il palato dalla pietanza precedente e rinfrescarlo, grazie alle arance e al finocchio, per quella successiva.

Insalata di arance, finocchio, datteri e anacardi

INGREDIENTI: (per 4 persone)

4 arance (non molto dolci); 1/2 testa di finocchio; 12 datteri (non trattati); 80 gr anacardi; 1/2 limone; sale, olio e zenzero q.b.

PREPARAZIONE:

Sbuccia le arance e lava il finocchio. Taglia tutto a pezzi e uniscili in una ciotola. Priva i datteri del nocciolo, tagliali e ricavane 6 pezzettini. Aggiungi i datteri e gli anacardi alle arance e al finocchio. In una ciotolina a parte prepara il condimento. Spremi il 1/2 limone, aggiungi l’olio, il sale e lo zenzero. Mescola bene e assaggia. Quando avrai raggiunto il giusto mix, condisci l’insalata.

SUGGERIMENTI:

Al di là delle quantità degli ingredienti indicate, combina i vari sapori come più ti piacciono.

Se ti va puoi aggiungere un po’ di peperoncino.

Un po’ siciliana un po’ araba, come l’insalata di arance che ti propongo, l’atmosfera di questo brano [Carizzi r’amuri (es souk) degli Agricantus] ti coinvolge completamente. Buon ascolto :)

*Grazie a Giuliana Franchi per la selezione musicale.

Aspetto i tuoi commenti. Intanto, se ti è piaciuto, condividi il post con i tuoi amici ;)

Buon Boccone e alla prossima ricetta!


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

About the author: Vincenzo Fortuna

Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer.
Mangio esperienze, racconto emozioni.
Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

2 comments to “Insalata di arance siculo-marocchina”

You can leave a reply or Trackback this post.

Dimmi la tua ;)