Risotto con ricotta e pomodorini secchi

Risotto con ricotta e pomodorini secchi

Eccomi qui, di nuovo. Con la speranza che mi stessi aspettando a braccia aperte (ma per sicurezza non chiederò conferma :P). Ritorno, dopo un’interessante avventura a Cardiff (che ti racconterò un’altra volta) con qualche bruciatura, più certezze e tanta voglia di fare.

E infatti riparto alla grande con #laricettadelvenerdi per il contest, indetto da Riso Gallo in occasione dell’Expo 2015, dal nome Riso d’Italia. Solo 20 blogger, uno per regione, e indovina chi è stato scelto per la Sicilia? Si, proprio io. Una sfida con sé stessi e con le proprie radici: la preparazione di un risotto che ricordi e rappresenti la propria regione. Per me, la Sicilia.

Vivere in un mondo che, sempre più, cerca di andare incontro alle nuove esigenze di convivenza multiculturale ci porta alla ricerca di gusti lontani. A volte, però, si sente la necessità di assaporare e recuperare i propri sapori. Quelli tra cui si è nati e cresciuti, che fanno parte della propria cultura, che ci rappresentano perché sono “nostri”.

È così che è nato il risotto con ricotta e pomodorini secchi. Un primo piatto cremoso che conquista con la sua sapidità e la sua freschezza. Un viaggio mentale, e di gusto, alla scoperta di cosa mi ricorda la mia terra. Non un semplice piatto tipico ma odori, sapori, suoni, esperienze tattili e visive. E sarà strano ma il profumo di aglio che riempie le mie narici quando apro la boccia dei pomodorini secchi e mi fa venire l’acquolina in bocca, le mani sporche di olio quando li taglio a pezzetti, il sapore forte e particolare della ricotta di pecora, il rumore della grattugia e l’essenza del limone che mi investe immediatamente, mi riportano a “casa”.

Anche questa volta non potevo esimermi, come da mia abitudine, dal preparare una ricetta facile e veloce. Ecco perché ho scelto di utilizzare Riso Gallo Blond 5 minuti. Il risultato è assicurato ;)

Risotto con ricotta e pomodorini secchi

OCCASIONI D’USO:

Presenta il risotto con ricotta e pomodorini secchi durante un pranzo o una cena, sia formale che informale, e vedrai che farai un figurone. Il suo sapore fresco e cremoso conquisterà tutti.

COSA TI SERVE:

400 g riso Gallo Blond 5 minuti 200 g ricotta ovina 12 pomodorini ciliegino secchi sott’olio 1 limone grande
1,5 l brodo vegetale 200 ml vino bianco (io uno Chardonnay siciliano) 1 cipolla q.b. olio evo
q.b. sale q.b. pepe nero

PREPARAZIONE:

Comincia tagliando la cipolla e i pomodorini a pezzetti e setacciando la ricotta (che deve essere abbastanza asciutta) per renderla liscia ed omogenea.

In una pentola, riscalda un po’ d’olio e versaci dentro la cipolla. Aggiungi un pizzico di sale e pepe e lasciala imbiondire.

Dopodiché versa il riso e fallo tostare leggermente.

Sfuma col vino bianco fino a totale assorbimento.

A questo punto comincia ad aggiungere il brodo, poco alla volta e solo quando il precedente si sarà assorbito, fino a totale cottura. Il risotto deve risultare cremoso.

Togli la pentola dal fuoco e manteca il risotto con la ricotta.

Impiatta, aggiungi i pomodorini secchi tritati e gratta ¼ della buccia del limone sopra ogni piatto. Servi immediatamente.

SUGGERIMENTI:

Se non ti piace il suo sapore forte e particolare, sostituisci la ricotta ovina con quella vaccina.

Se non trovi i pomodorini secchi, sostituiscili con i pomodori secchi.

_____

Lascia un commento, ci tengo. Intanto, se ti è piaciuto, mi faresti un grosso favore condividendo il post con i tuoi amici. Puoi farlo cliccando sui bottoni qui sotto o postando il link sui Social Network che usi di più ;)

Spero proprio che il risotto con ricotta e pomodorini secchi ti piaccia. Intanto buon boccone e alla prossima ricetta!

Contest Riso d'Italia di Riso Gallo


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

Dimmi la tua ;)