Macarons

Ebbene si, anche io ho fatto i macarons :D Questa settimana, per #laricettadelvenerdi, ho preparato le ormai famose e golose meringhe alle mandorle, che spopolano ovunque con i loro mille colori e sapori.

In rete si trova di tutto e di più, io ho deciso di seguire la ricetta di Un tocco di zenzero che, rispetto ad altre, mi è sembrata più facile e veloce. Praticamente, come vedrai, mi sono attenuto alla ricetta, limitandomi a qualche accorgimento in più e a cambiare il ripieno. Amo accostare rosa e verde, insieme mi ricordano il gelato ai gusti fragola e pistacchio che, come abbinamento, trovo particolarmente stimolante alla vista e al palato.

Inoltre, è un’idea di riciclo alternativa alla solita meringa. Ora, se hai degli albumi che ti avanzano, sai cosa fare ;)

Macarons

OCCASIONI D’USO:

I macarons sono dei pasticcini ideali da mangiare sorseggiando una tazza di tè. Ti faranno fare, in ogni caso, una bella figura: dal dopo pranzo o cena al brunch. Perfetti anche da portare in giro, per una gita fuori porta, o come regalo, confezionati in una bella scatolina.

COSA TI SERVE:

Macaronade

45 g farina di mandorle 80 g zucchero a velo 1 albume
10 g zucchero semolato q.b. colorante rosso in gel

Attrezzatura

Sac à poche Foglio di silicone

PREPARAZIONE:

Adagia un foglio di silicone su una teglia da forno.

In un tritatutto, mischia la farina di mandorle con lo zucchero a velo. Ferma spesso il robot e mescola con una spatola. Setaccia la polvere ottenuta con un colino a maglie sottili.

A parte, monta l’albume a neve molto ferma. Quando comincia a rassodarsi, versa poco a poco lo zucchero e continua finché sarà molto sodo. Aggiungi il colorante pian piano e mescola delicatamente con la spatola.

Versa l’albume a neve colorato nella ciotola con le polveri e incorporalo completamente, fino ad ottenere un composto omogeneo. Riempi una sac à poche (inserisci una bocchetta tonda liscia o taglia la punta della sac à poche della misura che preferisci) e forma, sul foglio in silicone, i macarons, distanziandoli abbastanza tra di loro (in cottura si allargheranno). Picchietta la teglia sul piano di lavoro, in modo da eliminare le bolle d’aria.

Accendi il forno e inforna per 20 minuti a 50° (a forno freddo) e successivamente a 160° per altri 15/18 minuti. Toglili dal forno e, quando saranno freddi, staccali dal foglio.

Farcisci a piacere.

SUGGERIMENTI:

Fa’ riposare l’albume a temperatura ambiente per 24 ore.

Fa’ si che le polveri siano ben setacciate. Solo così la superficie dei macarons verrà liscia.

Farcisci con creme abbastanza sode o crema al burro, ganache, marmellata. Io ho usato una crema al pistacchio.

_____

Lascia un commento, ci tengo. Intanto, se ti è piaciuto, mi faresti un grosso favore condividendo il post con i tuoi amici. Puoi farlo cliccando sui bottoni qui sotto o postando il link sui Social Network che usi di più ;)

Spero proprio che i macarons ti piacciano. Intanto buon boccone e alla prossima ricetta!


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

Has one comment to “Macarons”

You can leave a reply or Trackback this post.

Dimmi la tua ;)