Satra, una perla selvatica nel cuore di Scicli

Generalmente non scrivo recensioni di ristoranti se non nella sezione Dove ho mangiato ma ho scoperto il ristorante Satra durante Rubino, l’evento organizzato da SEM – Spazi Espressivi Monumentali dall’1 al 3 novembre, e ne sono rimasto piacevolmente affascinato.

Intanto ti dico, se non lo sai già, che la Satra è il Timo selvatico. Ho sempre usato il miele di Timo o Satra ma non sapevo che quest’ultima fosse una varietà di Timo e l’ho scoperto grazie a Gli Aromi, un’azienda di Scicli che produce piante aromatiche e officinali.

Ristorante Satra
Photo: Ristorantesatra.it

Dopo essermi intrufolato in una viuzza che viene fuori dalla principale via Mormino Penna, scorgo il Satra, uno dei locali, convenzionati con la rassegna eno-gastronomica Rubino, in cui potevi sederti A cena con il produttore“. Un momento che dava la possibilità di assaggiare i prodotti locali, in piatti creati e reinventati per l’occasione.

Sceso qualche gradino vengo accolto da un’atmosfera piena di sapori e odori e dalla ricercatezza del design degli arredi in piacevole contrasto con la struttura in pietra e con le volte a botte. La cucina, proprio all’entrata, sulla sinistra, mi parla subito di un ristorante che si mette in mostra per quello che sa fare più di ogni altra cosa, prendersi cura dei suoi ospiti. Lo stesso Chef Distefano, appena mi vede entrare, mi viene incontro e, nonostante la presenza di un cameriere, mi fa accomodare al tavolo.

Ristorante Satra 2

Si arriva al sodo. Al momento in cui anche il mio palato, oltre agli occhi e al naso, viene deliziato e impressionato. Non per l’uso di cibi che vengono da chissà quale parte del mondo o da preparazioni con tecniche all’avanguardia ma per il gusto, l’equilibrio e l’uso creativo degli ingredienti del proprio territorio. Una scelta culinaria che mi rappresenta e che, secondo me, pagherà sempre di più nel tempo. Il menu prevedeva:

Entrée

Frittella alle olive

Antipasto

Triglia panata con insalatina di finocchietto e vinaigrette d’arancia

Primo

Tagliatelle con fava di cacao, lenticchia minor e scampi

Secondo

Lampuga con grano spezzato e zucchina chayote in agro dolce

Dessert

Gelato di finocchietto selvatico, zafferano, pane alle mandorle e riduzione di moscato con uvetta sultana

Tutto accompagnato da un buon vino Alcamo.

Francamente non ho niente da obiettare. Piatti ottimi, presentati bene e sorprendenti come il gelato al finocchietto selvatico e allo zafferano. La panatura croccantissima della triglia rinfrescata dall’insalatina di finocchio mi ha stregato e il sapore delle zucchine alla stemperata, poi, lo sento ancora in bocca. Forse avrei spinto di più il sapore della fava di cacao nelle tagliatelle ma il risultato, in ogni caso, era buono.

Ristorante Satra | Menu Rubino

Aperto dal marzo del 2012, dagli Chef Rita Russotto ed Emanuele Distefano, il Ristorante Satra ha già raccolto importanti consensi, così come è possibile notare sbirciando sulla loro pagina facebook. Due chef molto alla mano, con cui ho avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere, pareri ed opinioni non soltanto sul cibo che mi è stato servito ma anche sulla rassegna in corso. Loro, infatti, sono una di quelle attività che hanno creduto nel progetto da subito e questo gli fa molto onore.

Tornerò. Perché il calamaro ripieno e il cous cous, che facevano capolino dal tavolo accanto, mi guardavano con aria di sfida. E io non mi tiro mai indietro davanti a una sfida, a maggior ragione se è così invitante :)

DATI UTILI

Il Ristorante Satra si trova in via Duca degli Abruzzi, 1 | Scicli (RG)

Ristorantesatra.it

Satra su Facebook

Dai un’occhiata alla gallery ;)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Condividendo questo articolo darai una mano anche al Ristorante Satra e ai ragazzi di SEM. Pensaci e grazie in ogni caso :)


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

Dimmi la tua ;)