Tagliolini taleggio e noci

Non sono una donna, trovo che la festa della donna, come s’intende oggi, non abbia senso e non cucino piatti tradizionali. Detto ciò, per #laricettadelvenerdi, non ti proporrò la torta mimosa né qualsiasi altro piatto, dolce o salato, che in qualche modo possa ricordarla. Oggi ti propongo un buon piatto di pasta asciutta. Ho abbandonato le ricette facile e veloci? Assolutamente no e ti garantisco che i tagliolini taleggio e noci sono veramente facili e veloci da preparare :)

Dal sapore nordico, forte e deciso (io l’ho sempre detto che dovevo nascere in un posto di montagna e non solo perché mi piace sciare :P), i tagliolini taleggio e noci racchiudono un’inaspettata cremosità bilanciata immediatamente dalla nota croccante delle noci.

Tagliolini taleggio e noci

Generalmente non mi piace la pasta lunga ma quando si tratta di pasta fresca non guardo né al formato né alla lunghezza. Te la consiglio vivamente, anche perché riesce a trattenere tutta la fonduta di taleggio. Io me li sono goduti a pranzo, in una fantastica e soleggiata domenica d’inverno. E visto che era domenica mi sono regalato anche un buon bicchiere di vino. Gli ho abbinato un corvo rosso e, secondo me, ci stava benissimo :D

Tagliolini taleggio e noci

INGREDIENTI:

250 gr tagliolini freschi; 200 gr taleggio; 200 ml latte; 50 gr noci sgusciate; sale e pepe nero q.b.

PREPARAZIONE:

Metti sul fuoco la pentola con l’acqua e porta a bollore. Cala i tagliolini e sala l’acqua. Nel frattempo prepara la fonduta di taleggio. In un pentolino metti il latte e il taleggio e fai sciogliere il tutto a bagno maria, mescolando più volte. Adesso taglia grossolanamente, col coltello, le noci e mettile da parte. Una volta cotta, scola la pasta e aggiungi un po’ di fonduta di taleggio. Gira bene e impiatta. Versa un altro po’ di fonduta su ogni piatto di pasta e completa con le granella di noci ed una spolverata di pepe nero.

SUGGERIMENTI:

Puoi sostituire il taleggio con un altro formaggio semistagionato, tipo il gorgonzola dolce o il castelmagno.

Per un sapore ancora più particolare prova ad usare le nocciole al posto delle noci.

Un qualche legame col giorno internazionale della donna, però, voglio lasciarlo. Questo piatto, infatti, mi fa pensare a quegli uomini forti e decisi, forse sempre meno al giorno d’oggi viste le notizie che passano in tv, magari un po’ ruvidi ma che hanno una sensibilità tale da amare e rispettare una donna. D’altra parte le donne chiedono solo un po’ di rispetto! Buon ascolto con questa versione molto originale :)

*Grazie a Giuliana Franchi per la selezione musicale.

Aspetto i tuoi commenti. Intanto, se ti è piaciuto, condividi il post con i tuoi amici ;)

Buon Boccone e alla prossima ricetta!


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

Dimmi la tua ;)