Cake pops! La torta che non ti aspetti

Quella di oggi è una ricetta dolce ma anche un suggerimento su come riciclare eventuali avanzi. Facile e veloce, come sempre, senza quantità ed ingredienti specifici ma soprattutto senza bisogno di dover cuocere niente. Solo tanta creatività e gusto personale. I cake pops sono delle piccole torte proposte in degli stecchi, come se fossero dei lecca-lecca. Ecco perché il loro nome, ovvero cake + lollipop. Hai fatto una torta e ti è rimasto del pan di spagna e della crema? Hai ancora il ciambellone che non ti è venuto proprio bene e che nessuno ha deciso di finire? Avanzi natalizi di pandoro o panettone? Beh qualsiasi cosa potrebbe andare bene. L’importante è che tu aggiunga ad una base asciutta e sbriciolabile qualcosa di cremoso in modo da ottenere una consistenza un po’ appiccicosa ma lavorabile. Forma delle palline, o qualsiasi altra forma tu voglia dargli, ed il gioco è fatto! :)

Cake pops

Ideali per una festa di bambini ma golosi anche per i più grandi. Un fine pasto dolce ma non troppo impegnativo. Facili da trasportare e perfetti per un pic-nic. Puoi mangiarli con o senza glassa. Decorarli nei modi più fantasiosi e improbabili o lasciarli semplicissimi. Insomma, l’unico limite è la tua creatività ed immaginazione ;)

Quelli che vedi sopra, Dark chocolate cake pops, sono al cioccolato fondente, glassati in cima con del cioccolato bianco colorato e con sopra della diavolina per dolci.

Volendo potresti decidere anche di lasciarli come dei tartufini, senza mettere nessuno stecco. Proprio come ho fatto io con questi Don Camillo cake pops. Devi sapere che la torta Don Camillo è una specialità del Ristorante Don Camillo, prima, e della Pasticceria Brancato, dopo, entrambi di Siracusa. Prevede un pan di spagna al cioccolato, una farcitura di crema al pistacchio e una glassa a specchio. Io li ho reinventati in forma di cake pops. Al pan di spagna classico ho aggiunto del cioccolato fondente fuso e della crema di pistacchio. Ho mischiato bene il composto, per far amalgamare tutti gli ingredienti, e ho formato delle piccole sfere che ho, infine, passato nella granella di pistacchio.

Don Camillo cake pops

Sotto, invece, ho creato degli Snickers cake pops. Hai presente la barretta di cioccolato, arachidi e caramello? Bene! In questo caso al pan di spagna ho aggiunto del cioccolato fondente fuso, del burro di arachidi e una salsa al caramello. Infine ho glassato con del cioccolato bianco colorato.

Snickers cake pops

Non ti resta che metterti al lavoro. In generale ti servono:

INGREDIENTI:

Pan di spagna o ciambella o brioche; creme varie; cioccolato di vari gusti per la glassa; stecchi da lecca-lecca o da gelato o semplicemente degli stuzzicadenti lunghi.

PREPARAZIONE:

Unisci la o le creme alla base di pan di spagna fino ad ottenere una consistenza che ti permetta di dare al composto la forma che più ti piace, senza che questa si rompa. Metti subito in frigo a riposare. Eventualmente tira fuori dal frigo per glassare e riponi nuovamente in frigorifero fino al momento di servirli.

SUGGERIMENTI:

Partendo già da una base finita non c’è bisogno di aggiungere zucchero. In ogni caso assaggia e crea la tua combinazione preferita.

Se dovessi trovare difficoltà nel lavorare l’impasto, puoi metterlo in frigo o in freezer fino a che non acquisisce la consistenza desiderata.

Buon Boccone e alla prossima ricetta!


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

Dimmi la tua ;)