La gentilezza come strategia di marketing

Non so se ti è capitato di leggere l’articolo di Davide Pozzi alias Tagliaerbe “Fare marketing con 12€“. Beh a me sabato scorso è capitata una cosa simile. Un episodio molto breve ma che mi ha lasciato piacevolmente sorpreso.

Sono stato sull’Etna per l’ultima sciata della stagione. Durante il tragitto mi sono fermato a Piedimonte Etneo per una pausa tecnica :D e ne ho approfittato per prendere un caffè. Con mio grande stupore insieme al caffè mi hanno offerto non il solito cioccolatino ma un mustacciolo ripieno di nocciole e miele, tra l’altro buonissimo. Gesto e gentilezza del barista mi hanno conquistato tanto da convincermi a comprare mezzo chilo di biscotti, tra quelli alle nocciole e i più tipici ai fichi.

Inutile dirlo, ciò ha lasciato in me un piacevolissimo ricordo del bar, tanto da consigliartelo, e ha portato un beneficio economico al bar stesso.

Certe volte ci vuole proprio poco per far felice un cliente e in cambio si avrà visibilità, passaparola, fedeltà e maggiori profitti ;)

P.S. Stavo per dimenticarlo, il bar è il “Caffè Calì” in C.so Vittorio Emanuele II, 19 – Piedimonte Etneo (CT)


The following two tabs change content below.
Marketer, Writer, Food Stylist & Photographer. Mangio esperienze, racconto emozioni. Un vero #designlover che non sa dire di no alla buona tavola!

Ultimi post di Vincenzo Fortuna (vedi tutti)

4 comments to “La gentilezza come strategia di marketing”

You can leave a reply or Trackback this post.

Dimmi la tua ;)